La maestra Larissa

La maestra Larissa

Portale di materiale didattico per la scuola primaria.

La maestra Lara Larissa Carnovali vive a Portland in Oregon con il marito, ricercatore scientifico, e i suoi due figli.

Laureta in Scienze della Formazione Primaria nel 2008, ha insegnato in una scuola primaria paritaria di Rho dal 2002 al 2009 come maestra unica.

Dal 2010 al 2013 ha insegnato Lingua Italiana presso una scuola Americana a Portland  ad adulti e bambini principalmente anglofoni,  la sua grande passione è  la scrittura di testi per bambini.

 

Il materiale che potete trovare sul sito è proprio il frutto del suo lavoro che ha piacere di condividere perché pensa sia materiale valido, non perfetto, ma sicuramente spendibile e utile. L’esperienza di maestra unica le ha permesso di lavorare su tutte le classi dovendosi preparare su quasi tutte le materie: per questo troverete schede e progetti di aree disciplinari anche molto diverse tra loro.

Anche se ora si occupa principalmente di educazione linguistica, il suo proposito è di continuare a pensare a materiale scolastico utilizzabile per quasi tutte le materie della scuola primaria.

Tutte le sue schede per la scuola sono nate dall’esperienza di insegnamento. Alcune cose sono state raccolte nella rete.

Il sito http://maestralarissa.sicsas.eu/

dove troverete un’area antropologica, carte tematiche, enigmistica, geografia, italiano L2, inglese, italiano, matematica, scienze, storia, schemi e teoria.

La pagina facebook https://www.facebook.com/LaMaestraLarissa/  

dove confrontarsi sulle buone pratiche didattiche con chi ama la Scuola, quella con la S maiuscola, quella che sono gli insegnanti e i bambini a fare.

La Valigetta della maestra Larissa

Una valigetta con 550 carte per divertirsi con 11 giochi e oltre 20 attività che rispondono a molti obiettivi didattici contemplati nelle prime classi della scuola primaria per l’apprendimento della lettura e della scrittura. Per saperne di più: http://www.erickson.it/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: