Foto, presentazioni e tanto altro dal Carnevale della Matematica dal vivo

Foto, presentazioni e tanto altro dal Carnevale della Matematica dal vivo

Il 18 e 19 maggio scorsi si è tenuto a Napoli, presso la sede storica dell’Università di Napoli del magnifico Complesso dei SS. Marcellino e Festo, il primo Carnevale della Matematica dal vivo.

Due giorni di divulgazione e animazione matematica attraverso incontri-spettacolo, conferenze e alcuni “laboratori” in cui sarà possibile “fare” concretamente, e in modo divertente, matematica.

L’evento era principalmente dedicato alle scuole superiori di secondo grado, ma aperto a tutti: famiglie, genitori, insegnanti, semplici curiosi e appassionati di matematica.

L’evento (programma e info qui) è stato reso possibile dal supporto dell’Istituto Nazionale di Alta Matematica (INdAM), del Consiglio Nazionale delle Ricerche, con l’Istituto per le Applicazioni del Calcolo, dell’Università Federico II di Napoli e del suo Dipartimento di Matematica e Applicazioni, di Città della Scienza di Napoli, della rivista Archimede, e delle maggiori società scientifiche italiane: UMISIMAI e AIRO. Il Poster dell’evento era a cura di Symmaceo Communications  su un disegno di Tuono Pettinato.

Sul sito http://maddmaths.simai.eu/ è possibile visionare  foto, presentazioni e tanto altro dal Carnevale della Matematica dal vivo.

Maddmaths,  MAtematica Divulgazione e Didattica, nato sotto il patrocinio della SIMAI, è un sito che vuole porsi come una vetrina della matematica italiana e anche come un punto di ritrovo e discussione per tutti, dagli studenti agli insegnanti delle secondarie, ai curiosi, fino a chi la matematica la conosce solo per sentito dire. Vuole essere un sito per incuriosire e raccontare alcune storie: l’approfondimento può venire dopo e passare attraverso altri canali. Da una parte i lettori devono trovare contenuti interessanti e originali, notizie di prima mano, un linguaggio curato e semplice che indulga meno possibile  a scorciatoie logiche e concettuali.

Oggi i matematici si occupano di ottimizzazione di processi industriali, di traffico veicolare e pedonale, della gestione delle reti di dati, del trattamento e compressione di immagini, della criptografia su web e nelle banche. Sono coinvolti nelle previsioni meteorologiche, nel disegno di reti idriche, nella prevenzione di catastrofi naturali. Sono alle frontiere della genomica e della proteomica e risultano indispensabili per la progettazione di videogiochi ed effetti speciali al cinema. Sono dietro agli algoritmi che gestiscono i vari motori di ricerca su web, Google fra tutti. Insomma, in Italia, ma ancora di più all’estero, la professione del matematico occupa spazi sempre maggiori ma di questi successi, e dei possibili sviluppi, si parla poco e di solito in modo poco informato.

Pagina Facebook dell’evento

hashtag di twitter #carnevaledellamatematica

Science in a box, un kit didattico dedicato alla matematica, progettato dall’Ufficio Comunicazione Informazione e Urp del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Francesca Messina e Luca Balletti)

Il Carnevale della matematica dal vivo: resoconto by .mau.   Maurizio Codogno

Carnevale della Matematica – Napoli 2018, un piccolo reportage  di Claudia Flandoli

Slides delle presentazioni e laboratori

Stefano Franco: “Arduino e coding: la didattica della matematica alternativa

Stefano Franco: “Teoria dei Giochi e arte della negoziazione

Animazioni nel chiostro a cura dell’associazione Culturale “Matematici per la città” formata un gruppo di laureati in matematica della Federico II di Napoli

Per la Galleria di immagini http://maddmaths.simai.eu/divulgazione/after-carnevale-della-matematica/

Fonte: http://maddmaths.simai.eu/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: