Lavoro cooperativo di avvio in scienze

Un avvio delle attività di scienze con un lavoro collaborativo sui temi affrontati nell’anno precedente.

Un modo per ripassare e richiamare alla mente concetti ed informazioni rievocandole nel grande e nel piccolo gruppo, attraverso l’elaborazione di uno schema comune e di un testo cooperativo.

Per cominciare abbiamo cercato di rievocare, organizzati in grande gruppo, i temi ed i concetti scientifici.

Alla lavagna abbiamo visualizzato quanto emerso attraverso un semplicissimo schema a raggiera poi, organizzati in gruppi da quattro, gli alunni hanno ricevuto le seguenti consegne:1 FASE

  • ogni membro del gruppo deve scegliere una argomento dalla mappa su cui scrivere un breve testo con quanto ricorda;
  • gli argomenti sono concordati con il resto del gruppo cercando di non ripetere il medesimo argomento;
  • ogni componente procede alla stesura del proprio testo;
  • ogni alunno legge il proprio testo al gruppo che interviene con correzioni e integrazioni (durante l’attività i gruppi hanno utilizzato la LIM per accedere alle informazioni da verificare o per integrare alcune parti del testo);
  • infine insieme si elabora un testo unico appartenente al gruppo.

2 FASE

  • il testo finale viene letto alla classe che procede alla conferma della veridicità delle informazioni inserite;
  • ogni gruppo si autovaluta individuando punti di forza e di debolezza del testo e modalità del lavoro in gruppo;
  • valutazione tra pari: i compagni degli altri gruppi dopo l’autovalutazione esprimono qualche opinione in merito al testo e alle modalità di lavoro osservate.

VALUTAZIONE dell’insegnante
competenze sociali
livello di capacità di accordarsi nel gruppo
livello di capacità di rispettare gli accordi
livello di capacità di rispettare i tempi di lavoro dati
Quadro generale dei prerequisiti per la progettazione della classe quarta (situazione di partenza).
L’attività non ha l’intento di far acquisire nuove conoscenze agli alunni ma di “rispolverare” ciò che già è stato vissuto ed appreso nell’anno precedente, tuttavia la collaborazione tra pari permette agli alunni di integrare le conoscenze e di esporle ai compagni che mostrano maggiori difficoltà a rievocare concetti ed informazioni.

Tutta l’attività http://classeacolori.blogspot.it/